Cronaca

Sputa e prende a calci i poliziotti che lo controllano, arrestato un giovane

Si tratta di un 20enne. Nei suoi confronti è scattata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria

Al momento del controllo da parte della volante ha dato in escandescenza, scalciando e sputando verso i poliziotti. Si tratta di un 20enne udinese, che ieri è stato arrestato per l'ipotesi di reato di "resistenza a pubblico ufficiale" e "oltraggio" e segnalato amministrativamente come assuntore di stupefacenti, perché trovato in possesso di due grammi di hashish. In mattinata, in sede di convalida dell’arresto, è stata disposta nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

Controlli agli studenti

Stamattina alle 7 – con l’ausilio di due cani antidroga della Guardia di Finanza – gli agenti della Questura hanno effettuato dei controlli ai tanti studenti al “terminal studenti”, finalizzati a reprimere e prevenire il consumo di stupefacenti tra i più giovani: 12 gli autobus di linea extraurbana controllati. A bordo di uno di questi è stato indentificato un giovane trovato in possesso, all’interno dello zaino tra libri ed astucci, di 2 grammi di hashish, 1 grammo di marijuana, cartine da fumo e un “grinder”. Il ragazzo è stato segnalato amministrativamente. All’interno di una altro pullman, sotto i sedili, è stato trovato un altro grammo circa di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sputa e prende a calci i poliziotti che lo controllano, arrestato un giovane

UdineToday è in caricamento