menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I bidoncini del porta a porta in una terrazza di un appartamento di Udine

I bidoncini del porta a porta in una terrazza di un appartamento di Udine

«Ci piace la gaffe di Fontanini sul porta a porta», l'ironia dell'opposizione sullo scivolone del sindaco

Alessandro Venanzi, capogruppo Pd in consiglio comunale: «Il centro storico di Firenze verrà interessato da cassonetti intelligenti e cassonetti interrati: proprio quello che noi proponiamo da due anni»

Figurarsi se l'opposizione si lascia sfuggire un'occasione come questa: il sindaco di Udine Pietro Fontanini si congratula con il primo cittadino di Firenze, il dem Dario Nardella, per aver istituito il porta a porta, non risparmiando alcune frecciate alla sinistra udinese, ma non facendo caso che proprio a Firenze sono state messe in pratica tutte le azioni che chiedeva proprio l'opposizione udinese. Ecco dunque scatenarsi i commenti della minoranza, a partire - ovviamente - dal Pd.

«Il sindaco Nardella ha attuato le ricette che anche il Pd di Udine ha proposto per migliorare la raccolta della differenziata in città. Perciò stavolta ci piace la gaffe del sindaco Fontanini che si congratula con il suo collega democratico di Firenze: magari alle congratulazioni seguissero le azioni». È il commento del capogruppo Pd nel Consiglio comunale di Udine Alessandro Venanzi.
«Il sindaco Fontanini non sa o non vuol sapere – osserva Venanzi - che tutto il centro storico di Firenze verrà interessato da cassonetti intelligenti e cassonetti interrati: proprio quello che noi proponiamo da due anni. Potrei ricordare un ordine del giorno del dicembre 2019, di cui ero primo firmatario, votato all'unanimità dal Consiglio comunale. In questo modo si garantiscono maggiore efficienza, minori costi e maggior decoro. Questo episodio rivela una volta di più la superficialità e la stanchezza con cui Fontanini sta amministrando Udine, come se la nostra città fosse uno sperduto borgo dei tempi andati».

Non solo la sinistra

A commentare la gaffe di Fontanini anche Enrico Bertossi, capogruppo di Prima Udine e già candidato sindaco nel 2018. «Inutile commentare la superficialità e faziosità del sindaco di Udine. Questa non è però la solita discussione da bar perchè impatta gravemente, con gli aumenti della Tari, sulle tasche dei cittadini udinesi. Cittadini che assistono quotidianamente a servizi peggiori e immondizia abbandonata in ogni dove».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Allerta meteo: è rischio valanghe su Alpi e Prealpi

  • Cronaca

    Risse a Cervignano e Pavia, ferita una donna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento