rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
schengen

Croazia: stop alle registrazioni alle capitanerie di porto croate

Dal primo gennaio via la notifica di ingresso. Obbligatoria la vignetta per ogni imbarcazione

Con l'ingresso della Croazia nell'area Schengen, cambiano le regole anche per i confini marittimi. A partire dal primo gennaio, infatti, i diportisti dell'Unione Europea che vorranno navigare nelle acque croate non dovranno più recarsi alla Capitaneria di porto più vicina al punto di entrata per registrare la presenza del proprio equipaggio tuttavia è obbligatorio acquistare una vignetta per ogni imbarcazione che entra nelle acque croate. La tassa di navigazione, assieme a quella turistica, si continuerà a pagare attraverso il sito del turismo croato e per il 2023 manterranno le stesse tariffe dell'anno scorso. Le autorità marittime croate effettueranno controlli a campione, proprio come accadrà sulla terraferma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croazia: stop alle registrazioni alle capitanerie di porto croate

UdineToday è in caricamento