Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Friuli Doc diventa un punto vaccinale e di informazione sul Green pass

Al via il 9 settembre, la manifestazione arrivata alla sua 27esima edizione, si dedica alla prevenzione della diffusione del virus

Senza box di controllo, ma con varchi antiterrorismo e controlli a spot. L'edizione Friuli Doc 2021, che si svolgerà dal 9 al 12 settembre, si è presentata oggi nella sua nuova veste. Certo, ci saranno dei ritorni e delle new entry tra gli stand (la Stiria in fondo a via Aquileia e la Sagra delle Pere di Pavia di Udine in piazzetta San Cristoforo, tanto per citarne alcune) ma, soprattutto, sarà l'edizione dedicata alla prevenzione del contagio, con un punto vaccinale dove si potranno anche chiedere informazioni sul Green pass. Con grande enfasi, infatti, il primo cittadino di Udine, Pietro Fontanini, ha annunciato che quest'anno, seppur senza i box di controllo che hanno tanto condizionato l'edizione del 2020, le regole per la pandemia ancora in corso influenzeranno lo svolgimento della manifestazione. 

Le regole

Per accedere alle aree della manifestazione i visitatori dovranno essere dotati di Green Pass, in formato cartaceo o digitale sul proprio smartphone, da esibire alla richiesta di controllo da parte delle forze dell’ordine. I controlli saranno effettuati a campione: chi sarà trovato sprovvisto del certificato sarà sanzionabile come previsto dalla normativa.

Punto vaccinale

La novità più rilevante, oltre a quelle enogastronomiche, riguarda la decisione della giunta Fontanini di dedicare uno spazio alla vaccinazione dei cittadini contro il covid. «Ci saranno molti accorgimenti e misure per prevenire i contagi, varchi sorvegliati all'ingresso anche per le misure antiterrorismo a cui siamo obbligati e un punto informativo. Insomma... per venire a Friuli Doc basterà il Green pass!». Ma per rimarcare la sua posizione a favore delle vaccinazioni, il primo cittadino di Udine ha annunciato che sarà istituito in sala Ajace un piccolo centro vaccinale per i cittadini.

Come funziona

Una sorta di ambulatorio sarà attivato in sala Ajace, ingresso dalla Loggia del Lionello, dove opererenno due linee sanitarie con 4 o 5 persone per linea tra medico, operatori o operatrici per accettazione/nuovo appuntamento, personale per somministrazione e personale di sorveglianza. Chiunque volesse vaccinarsi potrà dunque presentarsi in Sala Ajace senza bisogno di prenotazione. Gli orari sono: venerdì 10 settembre dalle 14 alle 19, sabato 11 dalle 11 alle 19 e domenica 12 dalle 11 alle 16. Sempre in Sala Ajace sarà allestito un punto informativo sul Green pass.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friuli Doc diventa un punto vaccinale e di informazione sul Green pass

UdineToday è in caricamento