menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carburanti, l'assessore Vito: "Rimborsi ai gestori saranno regolari"

La Regione conferma i pagamenti: "L'ultimo era stato previsto il 23 dicembre e nell'anno 2015 il primo sarà effettuato il 9 gennaio"

La Regione si rende disponibile per andare incontro alle esigenze dei gestori di distributori di carburanti per quanto riguarda i rimborsi dei contributi regionali. A confermarlo è l'assessore all'Ambiente e all'Energia, Sara Vito.

Il servizio Energia dell'Amministrazione regionale, grazie alla collaborazione con il servizio centrale di Ragioneria, con Insiel e con le Camere dis Commercio effettuerà infatti un ulteriore pagamento straordinario il 29 dicembre che coprirà le erogazioni dei giorni 22 e 23 di dicembre.

"Quest'anno - ricorda l'assessore - l'ultimo pagamento era stato previsto il 23 dicembre e nell'anno 2015 il primo pagamento sarà effettuato il 9 gennaio. La Regione non è né in ferie né in ritardo. Lo scorso anno l'ultimo pagamento ai gestori delle stazioni di servizio è stato effettuato il 24 dicembre e all'inizio del 2014 il primo pagamento è stato effettuato il 7 gennaio".

"Ricordo - continua l'assessore Sara Vito - che la Giunta regionale sua mia proposta ha deliberato a dicembre dello scorso anno il rimborso bisettimanale anziché settimanale ai gestori di carburante. La Regione continua a sostenere gli sconti benzina con la proroga dei contributi regionali su benzina e gasolio, in scadenza a fine anno, fino al 31 marzo 2015. Inoltre ci sono in Finanziaria  già le risorse per arrivare fino all'assestamento di bilancio della prossima estate".

"Osservo ancora - conclude l'assessore - che su questo argomento è pendente un'infrazione comunitaria che stiamo seguendo con
molta attenzione, avendo già prodotto entro i termini tutte le contro deduzioni che ritenevamo necessarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento