Schianto sul Gran Monte con il parapendio, ferito il pilota

L'uomo ha perso il controllo del mezzo sopra Taipana. E' stato recuperato sotto la cresta del monte, a quota di 1550 metri, dagli uomini del Cnsas

La stazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico di Gemona del Friuli è intervenuta questo pomeriggio per recuperare un parapendista caduto sotto la cresta del Gran Monte, in Comune di Taipana.

L'uomo, un 54enne di di Magnano in Riviera,  aveva attivato la vela di emergenza a seguito della perdita di controllo del mezzo ed ha impattato sul pendio erboso del versante sud est della cima, ad una quota di 1550 metri, riportando traumi lombo dorsali, ma non è in pericolo di vita. Stava partecipando ad una competizione di volo che ha luogo sull'arco alpino friulano ed è una persona molto esperta, con buoni risultati ottenuti nelle precedenti competizioni, anche a livello europeo.

Il CNSAS ha fatto base a Campo di Bonis, mentre l'elicottero del 118, dopo aver sbarcato medico e infermiere in cresta ha effettuato il recupero con verricello e materasso a depressione. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Udine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento