Schianto sul Gran Monte con il parapendio, ferito il pilota

L'uomo ha perso il controllo del mezzo sopra Taipana. E' stato recuperato sotto la cresta del monte, a quota di 1550 metri, dagli uomini del Cnsas

La stazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico di Gemona del Friuli è intervenuta questo pomeriggio per recuperare un parapendista caduto sotto la cresta del Gran Monte, in Comune di Taipana.

L'uomo, un 54enne di di Magnano in Riviera,  aveva attivato la vela di emergenza a seguito della perdita di controllo del mezzo ed ha impattato sul pendio erboso del versante sud est della cima, ad una quota di 1550 metri, riportando traumi lombo dorsali, ma non è in pericolo di vita. Stava partecipando ad una competizione di volo che ha luogo sull'arco alpino friulano ed è una persona molto esperta, con buoni risultati ottenuti nelle precedenti competizioni, anche a livello europeo.

Il CNSAS ha fatto base a Campo di Bonis, mentre l'elicottero del 118, dopo aver sbarcato medico e infermiere in cresta ha effettuato il recupero con verricello e materasso a depressione. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Udine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Danni alla "Tod's" dei Della Valle, processo in tribunale a Udine

  • Alla guida con un tasso d'alcol di 5 volte superiore al limite dopo un'allegra domenica a Friuli Doc, fermato

Torna su
UdineToday è in caricamento