menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporti sessuali con una 13enne che poi restò incinta: condannato

Un 33enne ghanese residente a Udine ha ricevuto una condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione, per una vicenda risalente al periodo 2010/2011

Condanna a 2 anni e 6 mesi per atti sessuali con una minorenne. La sentenza ha colpito oggi un 33enne cittadino ghanese residente a Udine. Secondo l'accusa l'uomo avrebbe avuto rapporti sessuali con la figlia di una coppia di connazionali che lo ospitavano, fin da quando la ragazzina aveva ancora 13 anni.

La vicenda, risalente al periodo  2010-2011, era stata scoperta quando la ragazzina, ormai quindicenne, era rimasta incinta.  Fu il medico di famiglia a segnalare la cosa alle forze dell'ordine. L'uomo è stato condannato a sei mesi anche per subornazione di testimone, per aver offerto alla ragazza un iphone e un paio di jeans per indurla a ritrattare le dichiarazioni rese agli inquirenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento