Rapina a Tricesimo: faccia a faccia con il ladro

La donna, una quarantenne di Ara, è finita in ospedale per alcuni traumi alla schiena

Si è imbattuta in un malvivente, nella propria abitazione, mentre rovistava tra i suoi effetti personali a caccia di contanti e monili. La triste disavventura è avvenuta questa mattina a una donna di Tricesimo, residente ad Ara Grande, che ha sorpreso un ladro in azione all'interno della propria abitazione. 

L'uomo, giovane e che agiva a volto scoperto, ha spintonato la quarantenne a terra rubandole la borsetta e scappando. Momenti di paura per la donna che si è vista sottrarre circa 50 euro e i documenti ma che, nell'impatto a terra, ha subito dei traumi alla schiena per cui è stata trasportata all'ospedale. A prestarle soccorso un vicino di casa. Fortunatamente le condizioni della quarantenne non sono gravi. Ad indagare sui fatti i carabinieri dell'Arma di Udine, i sospetti cadrebbero su un cittadino di etnia rom.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Aperto il primo take away di frico al mondo, il Frico Gourmet in piazzale Cella

Torna su
UdineToday è in caricamento