Rapina a Tricesimo: faccia a faccia con il ladro

La donna, una quarantenne di Ara, è finita in ospedale per alcuni traumi alla schiena

Si è imbattuta in un malvivente, nella propria abitazione, mentre rovistava tra i suoi effetti personali a caccia di contanti e monili. La triste disavventura è avvenuta questa mattina a una donna di Tricesimo, residente ad Ara Grande, che ha sorpreso un ladro in azione all'interno della propria abitazione. 

L'uomo, giovane e che agiva a volto scoperto, ha spintonato la quarantenne a terra rubandole la borsetta e scappando. Momenti di paura per la donna che si è vista sottrarre circa 50 euro e i documenti ma che, nell'impatto a terra, ha subito dei traumi alla schiena per cui è stata trasportata all'ospedale. A prestarle soccorso un vicino di casa. Fortunatamente le condizioni della quarantenne non sono gravi. Ad indagare sui fatti i carabinieri dell'Arma di Udine, i sospetti cadrebbero su un cittadino di etnia rom.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Più di 5mila i truffati dalle manutenzioni antincendio

  • Si accorge del monossido e salva i colleghi dall'intossicazione mortale

Torna su
UdineToday è in caricamento