rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Cervignano del Friuli

Rapina una tabaccheria con un coltello e scappa in bici: riconosciuto dai vestiti

Il fatto era avvenuto a Cervignano del Friuli il 10 settembre scorso: raccolte le testimonianze e incrociati i dati, i carabinieri sono risaliti all'identità dell'uomo, un 21enne del luogo

Quando è stato riconosciuto e rintracciato, un 21enne di Cervignano del Friuli ha ammesso di essere lui il responsabile della rapina dello scorso 10 settembre a Cervignano del Friuli, spiegando ai carabinieri le sue difficoltà economiche. Il giovane si era presentato a volto coperto in una tabaccheria, minacciando il titolare con un coltello e portandosi via poche decine di euro per scappare poi a bordo della sua bicicletta.

I fatti

Un uomo con il volto coperto e armato di un grosso coltello da cucina, incurante della presenza di alcuni clienti all’interno della tabaccheria, ha messo in atto una rapina, che gli ha fruttato a mala pena alcune decine di euro. L'uomo si era poi allontanato a bordo di una bicicletta, riuscendo a far perdere le proprie tracce nonostante la titolare dell'esercizio non si fosse persa d’animo e avesse cercato di inseguirlo. I fatti risalgono allo scorso 10 settembre.

L’intervento dei militari della Stazione Carabinieri di Cervignano del Friuli, che hanno raccolto le testimonianze dei clienti dell’esercizio commerciale, ha consentito ai colleghi del NORM - Aliquota Operativa - della Compagnia Carabinieri di Palmanova di avviare e indirizzare le conseguenti indagini.

Immagine1-3

L’indagine del N.O.R.M – Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Palmanova si è svolta in collaborazione con la Stazione Carabinieri di Cervignano del Friuli e sotto la direzione del Pm Elisa Calligaris, Sostituto Procuratore della Repubblica presso la Procura di Udine.

Le indagini

Le investigazioni hanno permesso, grazie alla collaborazione fornita da alcuni privati e da alcune ditte del luogo, di raccogliere una serie di elementi che hanno consentivano di dare un volto e una fisionomia all'uomo, ma anche di  immortalare il velocipede del quale lo stesso si era servito nel corso dell’azione.

L’analisi e l’inferenza delle informazioni raccolte hanno messo gli investigatori sulle tracce di un incensurato del luogo, le cui caratteristiche fisiognomiche sono risultate compatibili con quelle dell’autore della rapina. La perquisizione operata presso la residenza del sospettato ha permesso di rinvenire i capi di abbigliamento, il coltello da cucina e la bicicletta dei quali l’uomo si era servito per perpetrare il reato.

carabinieri cervignano-3

Nei giorni scorsi, si è tenuto l’interrogatorio disposto dall’A.G nel corso del quale l'uomo, un 21enne di Cervignano del Friuli, ha ammesso le proprie responsabilità e spiegato le difficoltà economiche che l’avevano indotto ad improvvisarsi rapinatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una tabaccheria con un coltello e scappa in bici: riconosciuto dai vestiti

UdineToday è in caricamento