15 enne rapinato dello smartphone e preso a pugni dai ladri

Denunciati due pregiudicati udinesi - uno di 22 e l'altro di 18 anni – dopo l'aggressione di un giovane carnico

Rapinato del suo smartphone, cercando di inseguire il ladro si è visto aggredire da un complice, che gli ha rifilato due pugni in faccia. Vittima della vicenda un 15 enne di Tolmezzo, derubato lo scorso 21 ottobre alla stazione delle corriere di Udine. Il ragazzo ha denunciato il fatto ai carabinieri della stazione della cittadina dove risiede, a Tolmezzo. L'attività di indagine è stata svolta dai militari dell'Arma della sezione operativa di Udine, coadiuvati dalla compagnia di Tolmezzo, che hanno ricostruito l'accaduto. Grazie alle immagini di videosorveglianza, al riconoscimento effettuato dall'aggredito e a una serie di perquisizioni domiciliari – che hanno permesso di recuperare la refurtiva – sono stati denunciati due pregiudicati udinesi, uno di 22 anni e l'altro di 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento