Udine: rapinò una prostituta, è stato rintracciato con dei profilattici

Un giovane residente in città aveva fatto salire una prostituta sulla sua automibile con la scusa del rapporto sessuale, ma aveva altre intenzioni. Il singolare racconto di come la Polizia l'ha scoperto

Rapinò una prostituta, è stato incastrato dalla marca di profilattici. E' accaduto a Udine, protagonista della vicenda è un giovane di 23 anni, di Udine, che nei giorni scorsi ha fatto salire a bordo della sua Mercedes una prostituta dopo aver contrattato un rapporto.

In una strada appartata, però, il giovane aveva malmenato la ragazza, si era impossessato della sua borsetta con 150 euro e profilattici e l'aveva scaraventata fuori.

Giorni dopo la prostituta ha notato la Mercedes nei paraggi ed ha avvertito la Polizia. Gli agenti hanno rintracciato il giovane. L'arresto è scattato dopo un confronto tra il numero di serie dei profilattici trovati nell'auto e quelli che la donna aveva in casa.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Il guru della pasticceria contemporanea Biasetto ha aperto a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento