menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latitante dopo una rapina a Udine, si nascondeva vicino allo stadio a Verona

Arrestato e condotto in carcere un 34enne, protagonista di un episodio di rapina e lesioni a Udine nel 2013

Su di lui pendeva un provvedimento di esecuzione della pena emesso dalla Procura della Repubblica di Udine, e nella notte tra martedì e mercoledì è finito in manette per mano della Squadra Volante della Questura di Verona.

B.J., 34nne di origini marocchine senza fissa dimora, è stato rintracciato nella città scaligera in zona stadio dagli agenti della Questura: l'uomo risultava ricercato a seguito di condanna per i reati di rapina aggravata e di lesioni personali aggravate, commessi il 6 marzo del 2013 a Udine. È stato quindi condotto in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento