Rapina a mano armata in banca in viale Tricesimo, il ladro scappa in bici

Ancora da quantificare la cifra asportata. Indagano i carabinieri

La Bcc di viale Tricesimo

Rapina a mano armata questa mattina nella fiale della Bcc di Udine di viale Tricesimo. Un rapinatore è entrato all'interno dei locali dell'istituto impugnando un oggetto che poteva essere un'arma, ma solo le indagini potranno appurare se vera oppure no. 

Sono stati rubati circa 1000 euro. Il rapinatore ha agito da solo, era armato ed aveva il volto coperto; dopo l'azione è scappato in bicicletta. L'uomo, alto e robusto, è entrato nella filiale della Banca di Udine in viale Tricesimo intorno alle 10 con in pugno una
pistola che ha sempre tenuto in mano senza puntarla però direttamente contro qualcuno.
Si è avvicinato a una cassiera e
ha preso i contanti che questa stava consegnando a una cliente, quindi è uscito dalla banca ed è scappato facendo perdere le proprie tracce.

In quel momento nella filiale c'erano 7-8 clienti, oltre ai dipendenti. Nessuno è rimasto ferito né ha avuto bisogno di cure. Le indagini sono state avviate dai Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Udine con i colleghi della Compagnia di Udine. I militari hanno già ascoltato tutti i testimoni presenti e avviato gli accertamenti necessari, compresa l'acquisizione delle immagini delle telecamere di sorveglianza.

Non è invece ancora chiaro se l'arma utilizzata per la rapina fosse vera o un giocattolo. Le ricerche del rapinatore sono
tuttora in corso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

  • Alla guida con un tasso d'alcol di 5 volte superiore al limite dopo un'allegra domenica a Friuli Doc, fermato

Torna su
UdineToday è in caricamento