Armato di una siringa rapina un bar del centro e fugge in bici

L'episodio si è verificato nel pomeriggio di martedì. Il malvivente ha rimediato un bottino di 40 euro

Entra in un bar del centro cittadino, in via Superiore, ordina da bere un'acqua e chiede di poter usare il bagno. Una volta presentatosi alla cassa per saldare il conto non estrae il contante, ma una siringa. Poi minaccia la banconiera del locale, intimandole di consegnare tutti i soldi della cassa. La lavoratrice non oppone resistenza e consegna tutto il bottino, per un totale di 40 euro.

La fuga

A quel punto l'uomo esce di corsa dall'esercizio, sale su una bicicletta e taglia la corda. L'episodio si è verificato nella giornata di martedì, verso le 16. 

Il precedente

Si tratta del secondo caso di questo tipo che si verifica in città nel giro di una quindicina di giorni. In precedenza era stato colpito a metà giugno un tabacchino in via Pradamano. Sul caso indagano gli uomini della Polizia con il personale delle Squadre Mobili e Volanti.

L'identikit

In base a quanto ricostruito si tratta di un uomo di circa 40 anni, magro, e con i capelli corti. Non aveva particolari inflessioni dialettali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento