Cronaca San Rocco / Viale Venezia

Bar Birago preso d'assalto: è il terzo colpo in un mese

I ladri si sono nuovamente introdotti nel locale, rimanendo però a mani vuote. La polizia ha trovato le slotmachine gettate a terra. L'amarezza del titolare: "Non siamo più sereni"

Non c’è due senza tre. Un detto che, purtroppo, si è rivelato tale per il bar Birago di Viale Venezia, preso di mira dai ladri per la terza volta. Si tratta, quindi, di un'altra intrusione dopo il doppio colpo avvenuto nel mese di febbraio.

L’allarme è scattato nella notte, anche se i malviventi sono rimasti a mani vuote. “Quando è arrivata la polizia – ha dichiarato al Messaggero Veneto Luca Blessano, gestore del locale – dei ladri non c’era più traccia”. 
Gli agenti hanno trovato le slotmachine gettate a terra (che erano state legate dai gestori) e i cavi elettrici tagliati utili anche ad illuminare le insegne del locale. 

Stando alle ricostruzioni, i ladri hanno utilizzato le stesse modalità dei colpi precedenti, lasciando intendere che potrebbero essere i medesimi autori dei due furti passati. L’allarme, questa volta, ha messo in fuga i malviventi che nel mese scorso avevano portato via, oltre a una macchinetta mangiasoldi, 400 euro in contanti, sigarette e sacchi di caffè. 

Amareggiato, il titolare ha dichiarato che in queste condizioni è difficile lavorare con serenità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar Birago preso d'assalto: è il terzo colpo in un mese

UdineToday è in caricamento