Perde l'amore e cerca di togliersi anche la vita col veleno

Protagonista della vicenda un 33enne di Udine, che si è visto rifiutare dalla fidanzata. Portato al pronto soccorso dell'ospedale di Udine è stato sottoposto a lavanda gastrica

Non riusciva a rassegnarsi alla fine della stroria con la fidanzata.  E' così entrato in casa di lei il giorno di Pasqua e si è nascosto sopra un armadio. Quando la ragazza lo ha scoperto e gli ha intimato di andarsene lui, per manifestarle il suo sentimento, ha bevuto della candeggina.

Protagonista della vicenda è un giovane di 33 anni, di Udine, trovato dalla polizia poco più tardi in stato di semi incoscienza nello scantinato della chiesa di Sant’ Osvaldo.

Soccorso, è stato portato all’ospedale di Udine dove è stato sottoposto a lavanda gastrica. Le sue condizioni non sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

Torna su
UdineToday è in caricamento