menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evadono dalla quarantena per danneggiare una scuola, denunciati due ragazzini

Tre 15enni sono entrati in una scuola di Codroipo per danneggiare mobilio e apparecchi elettronici: i Carabinieri ne hanno fermati due mentre un terzo è scappato

Noia e maleducazione non sono state mai un buon binomio. Se poi ci si mette persino una quarantena da cui può essere considerato elettrizzante evadere, la combinazione diventa quasi irresistibile. Sarà stato questo a spingere tre ragazzini di 15 anni a decidere di entrare ieri sera all'interno dell'Istituto Scolastico Comprensivo "Candotti" di Codroipo, che in questo periodo è naturalmente chiuso, danneggiando non solo alcuni mobili ma anche alcune apparecchiature elettroniche.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione fermando e denunciando a piede libero due dei tre ragazzi, mentre il terzo è riuscito a scappare. Ovviamente i quindicenni sono stati anche sanzionati amministrativamente per la violazione della normativa di contenimento del coronavirus e affidati ai loro genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Migliori parrucchieri d'Italia, c'è anche un udinese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento