menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La zona dell'aggressione

La zona dell'aggressione

Cercano di appartarsi nella notte, fidanzati aggrediti e derubati

Una coppia di giovani, lei udinese e lui milanese, sono stati presi di mira da due malintenzionati nella zona di Santa Caterina

Aggrediti e derubati durante la notte in via Latisana, a Santa Caterina. Le vittime sono due fidanzati, lei udinese del 1993 e lui milanese classe 1991, presi di mira da due malviventi che hanno rubato portafoglio e cellulare al ragazzo dopo averlo picchiato. Durante il pestaggio la ragazza è riuscita a contattare i carabinieri, intervenuti sul posto con due vetture del Nucleo operativo radio mobile di Udine.

Il luogo

Il posto, un palazzo da sempre disabitato all'altezza del civico 12 della laterale di via Lignano (la strada che da viale Venezia porta a Villa Primavera), non è certo dei più adatti per una dimensione di intimità, ma le due vittime probabilmente non hanno valutato a dovere il pericolo.

Le indagini

Una volta arrivati sul posto e raccolte le informazioni necessarie i militari non ci hanno messo molto per capire che gli autori dell'azione violenta erano due soggetti di nazionalità marocchina – uno del 1985 e l'altro del 1988 –, già noti alle forze dell'ordine, precipitandosi così nella loro dimora. Lì i carabinieri hanno trovato portafoglio e smartphone sottratti al ragazzo milanese e hanno arrestato i ladri per rapina aggravata e lesioni personali.

Pronto soccorso

Il giovane malmenato è stato condotto al pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia, da dove è stato dimesso alle 5 di questa mattina con una prognosi di 10 giorni per la completa guarigione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento