menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miriam Cappella ha festeggiato l'importante traguardo dei 106 anni

L'ultracentenaria, ospite della struttura da 10 anni, ha insegnato per diversi anni allo Zanon e alla Manzoni

Miriam Cappella ha festeggiato ieri il compleanno a La Quiete spegnendo ben 106 candeline. Come da tradizione di via S. Agostino, per la festeggiata è stata organizzata una festa insieme alla nipote che si prende cura di lei quotidianamente, ai parenti, agli amici, agli operatori, ai volontari e al sindaco Furio Honsell.
Miriam è nata a Trento il 26 luglio 1911. Ha studiato a Roma dove si è laureata in lettere con una tesi sul Risorgimento e a 30 anni ha ottenuto la cattedra proprio a Udine dove si è trasferita e ha insegnato allo Zanon e alla Manzoni per molti anni. Era una sportiva, molto brava con il fioretto.
Proprio a Udine ha incontrato e sposato l’amore della sua vita, l’avvocato Carlo Piussi che è stato direttore dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia per circa 10 anni. Rimasta vedova da circa vent’anni, vive a La Quiete da quasi dieci anni. 
Non poteva mancare il mazzo di fiori portato in regalo per la festeggiata dal sindaco Honsell: “amo venire alle feste di compleanno de La Quiete e trovare sempre persone sorridenti e serene. E quindi anche questa volta voglio ringraziare chi lavora con impegno e dedizione in questa struttura fondamentale per la città e per la cura alla persona”.

Insieme a Miriam, la più anziana con i suoi 106 anni, sono 13 i centenari e ultracentenari che risiedono a La Quiete.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento