Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

L'episodio nella serata di martedì. Protagonista una 27enne udinese, reduce da una lite con un'altra donna. Dalla Questura escludono in maniera categorica che il gesto possa avere legami con quanto accaduto venerdì scorso a Trieste

Resiste ai poliziotti con calci, sputi, minacce e pugni, fino a provare a togliere la pistola dalla fondina di un agente. È successo ieri sera in via Roma, verso le 21 e 15.  Una 27enne udinese è stata così arrestata per l'ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti

Una volante è intervenuta nella strada vicino alla stazione ferroviaria su chiamata di due guardie giurate, intervenute per tentare di sedare una furiosa lite tra due donne. La 27enne, che già aveva minacciato e offeso i due vigilantes, ha avuto un atteggiamento ancora più aggressivo nei confronti dei poliziotti, arrivando appunto a sputare, inveire, tirare calci e minacciarli di morte. Inoltre, per cercare di fuggire, si è attaccata alla fondina della pistola di uno dei poliziotti cercando di prendere l’arma. L'iniziativa ha avuto vita breve, e il poliziotto l'ha fatta desistere immediatamente. È stata quindi portata in Questura e arrestata, con obbligo di firma quotidiana visti i suoi precedenti e il timore di reiterazione del reato. Dalla Questura si esclude qualsiasi tipo di gesto di carattere emulatorio con quanto avvenuto la scorsa settimana a Trieste
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

Torna su
UdineToday è in caricamento