Caffè, brioche, aperitivo e pizza tutto sullo stesso tavolo: la singolare protesta di un ristoratore udinese

A mettere in scena la protesta è stato Fatmir Kurti questa mattina alle 6 davanti alla sua pizzeria "Re Pizza", davanti a una ventina di persone

"Se il governo vuole che facciamo tutto entro le 18, farò tutto come dicono loro". Così un piazzaiolo di Udine ha reinventato la formula dell'"all you can eat": all'alba di questa mattina ha esposto un tavolo fuori dal suo locale preparando cappuccino, brioche, pizza, aperitivo e pastasciutta. 

Tutto in un solo colpo, perché alle 18 le serrande vengono abbassate e non c'è più tempo per aperitivi serali e cene. Un modo per sottolineare la discriminazione di chi lavora soprattutto in orario serale. Circa una ventina le persone a presenziare alla singolare protesta, messa in atto davanti al "Re Pizza" di via Bertaldia di Fatmir Kurti, non nuovo a iniziative originali per combattere la crisi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento