Cronaca Tempio Ossario / Via Podgora

Protesta contro il "porta a porta": marciapiede letteralmente invaso dai bidoncini

Questa mattina si è svolta la protesta di Consumatori Attivi contro l'avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti a Udine: per strada sono stati schierati i bidoncini della differenziata

La protesta dei cittadini contro il sistema "porta a porta"

Si è svolta questa mattina, dalle 10, in via Podgora, la protesta organizzata da Consumatori Attivi guidati da Barbara Puschiasis contro l'avvio del sistema di raccolta differenziata "porta a porta". La manifestazione è nata soprattutto nei confronti dell'alto numero di bidoncini che dovranno essere tenuti in casa dai residenti in condomini. Il centinaio di persone intervenuto alla manifestaizone ha deciso di esporre i bidoncini che sono stati consegnati loro nei giorni scorsi: il risultato è stata un'invasione dei marciapiedi da parte dei contenitori dei diversi colori.

Una delle istanze portate avanti dai cittadini, oltre alla paura dell'inquinamento acustico generato dai camion per la raccolta e svuotamento dei bidoncini, è la scarsa collaborazione e comunicazione tra amministrazione, Net e cittadini.

La stessa protesta verrà replicata lunedì 2 dicembre, giorno di avvio della raccolta, di fronte al Municipio di Udine, in piazzetta Lionello sempre alle 10.

bidoncini 1-2

La Net

Nel frattempo la Net sta divulgando l'informativa rispetto alla prima raccolta, che riguarderà i quartieri facenti parti della seconda circoscrizione, ovvero Rizzi, San Domenico, Cormor, San rocco e Villaggio del Sole. La raccoltà riguarderà il contenitore di colore marrone relativo al rifiuto organico umido che andrà esposto domenica 1° dicembre dalle ore 19.00 alle ore 24.00. La raccolta verrà  poieffettuata nella giornata di lunedì 2 dicembre.

net-5-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta contro il "porta a porta": marciapiede letteralmente invaso dai bidoncini

UdineToday è in caricamento