Via Mercatovecchio, dalla protesta virtuale a quella "sul campo"

"Senza auto ci guadagnano tutti": la protesta è della Fiab con il sostegno - tra gli altri - di Legambiente e Arci

Foto dal profilo Facebook di Enrico Bertossi

«Il 31 luglio sarà l'ultima occasione per vivere via Mercatovecchio come dovrebbe essere e per dire “no” allo scempio che sta portando avanti l'amministrazione comunale». Il messaggio arriva dalla Fiab cittadina, che ha organizzato una protesta per martedì prossimo, alle 18, l’ultimo giorno prima della riapertura al traffico veicolare decisa dall’amministrazione comunale.

L'appuntamento

Con gli amanti della bici anche, tra gli altri, Legambiente, Italia Nostra e l'Arci, intenzionati a realizzare una "passeggiata collettiva". Dopo le firme raccolte sul web - si va verso quota 6mila - e i numerosi appelli social si tratta di un'occasione per una protesta pacifica vecchio stile, non davanti a una tastiera, ma scendendo in piazza, in questo caso San Cristoforo.

mercatovecchio-4

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

Torna su
UdineToday è in caricamento