Cronaca

Bordello al posto di un centro massaggi: tutto sequestrato

Nel mirino del Nucleo di Polizia Tributaria un imprenditore cinese di 52 anni e la sua attività di favoreggiamento della prostituzione

Esternamente si presentava come un tradizionale centro estetico, con decorazioni orientali che suggestionano la clientela invogliando a sperimentarne l’atmosfera unica di delicato e riservato relax. All’interno le dinamiche erano però meno contemplative e più operative. 

Il continuo viavai di clienti, tutti di sesso maschile, e le tempistiche di permanenza all’interno dell’esercizio hanno però spinto i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Udine ad approfondire la vicenda, scoprendo dinamiche consolidate da bordello.

massaggi3-2Alcune delle ragazze, prive di certificazioni o abilitazioni all’esercizio della professione fisioterapica, erano note con nomi italianizzati di mera fantasia utili, nel passaparola dei clienti abituali, per descriverne le doti sessuali. Ne è seguita una perquisizione dei locali grazie alla quale sono stati acquisiti ulteriori spunti che hanno, successivamente, portato al sequestro preventivo del centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bordello al posto di un centro massaggi: tutto sequestrato

UdineToday è in caricamento