menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nessuno escluso", oltre 1600 libri distribuiti in Val Canale e Canal del Ferro

Concluso il progetto regionale di LeggiAMO 0-18 con la consegna alle scuole dei teatri portatili di cartone e stoffa

Si è conclusa da poco la quinta edizione “Nessuno Escluso” il progetto di diffusione e promozione della lettura che vuole consolidare il ruolo delle biblioteche, dei libri e delle storie nei percorsi di inclusione e di promozione del benessere sociale, a partire dalla scuola, con particolare attenzione alle aree montane o periferiche. Coinvolgendo in particolare le piccole comunità, “Nessuno Escluso” mira anche a spingere l'integrazione tra le lingue e le culture presenti sul territorio.

L'iniziativa si è svolta nell'ambito di Leggiamo 0-18, il progetto regionale di promozione della lettura, come sempre a cura di Damatrà Onlus, in collaborazione con Ibby Italia e realizzata assieme al Centro Salute del Bambino Onlus.

Coinvolte la Val Canale e Canal del Ferro

Per meglio affrontare le contingenze causate dall’epidemia, il progetto ha ripensato le proprie strategie, e anche quest’anno ha coinvolto due comunità montane: quelle dalla Val Canale e del Canal del Ferro.

Il percorso si concluderà con la consegna dei teatri portatili alle scuole, risultato di un lungo lavoro di laboratorio iniziato durante l’estate, che ha portato a oltre 100 figure, nate durante gli appuntamenti della rassegna estiva di racconti.

La Biblioteca a passo d'asino e i laboratori silenziosi

A ottobre, poi, nelle scuole degli Istituti Comprensivi di Tarvisio e di Trasaghis è arrivata la Biblioteca a passo d’asino, portando ai bambini un carico speciale di libri i Silent Books che raccontano esclusivamente attraverso le figure. Sempre a partire dal primo autunno sono stati oltre 1600 i libri donati quest’anno nei Comuni della Val Canale e del Canal del Ferro. Tra novembre e dicembre sono stati proposti anche due appuntamenti di formazione con l’obiettivo di formare i docenti e gli operatori all’utilizzo dei Silent Books e alla lettura per immagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Allerta meteo: è rischio valanghe su Alpi e Prealpi

  • Cronaca

    Risse a Cervignano e Pavia, ferita una donna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento