menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da BolognaToday.it

Foto da BolognaToday.it

Denunciato a Udine, va a Bologna e massacra di botte un professore universitario

Un 52enne clochard olandese è stato arrestato dai carabinieri della città emiliana dopo l'aggressione al docente nella centralissima via Santo Stefano

Era già stato denunciato a piede libero a Udine e Pordenone, per episodi di violenza gratuita, il 52enne clochard olandese che ha massacrato di botte un professore universitario bolognese mentre stava rientrando nella sua casa in centro città. L'episodio si è verificato ieri pomeriggio nel capoluogo emiliano, in via Santo Stefano. Il docente, di 69 anni, è stato violentemente aggredito dal vagabondo, poi arrestato dai carabinieri per lesioni personali aggravate. 

I dettagli

Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri - come riporta BolognaToday.it -, è emerso che l’aggressore, dopo aver incrociato il professore che stava tornando a casa, senza alcuna ragione, lo ha prima colpito al volto con due pugni - procurandogli uno shock iniziale e facendogli perdere i sensi - poi, quando il malcapitato è caduto a terra, ha continuato a colpirgli il capo ed il costato con estrema violenza.

Le indagini

Su disposizione della Procura della Repubblica della città emiliana il malvivente è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa di comparire in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto, prevista per lunedì. Il docente è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, per essere medicato e ricoverato in seguito alle numerose ferite riportate al volto. E' stato giudicate guaribile in 25 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento