menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il procuratore De Nicolo

Il procuratore De Nicolo

Sauvignon, il procuratore: «Il processo nella sua sede, non sulla stampa»

Antonio De Nicolo è intervenuto sulle anticipazioni relative alle perizie diffuse nei giorni scorsi: «Ho letto l'opinione della difesa. La mia è completamente diversa, ma voglio rispettare i principi del processo»

«Non intendo commentare le perizie. Ho letto l'opinione della difesa. La mia è completamente diversa, ma voglio rispettare i principi del processo che deve farsi nella sua sede e non sulla stampa». Lo ha dichiarato oggi all’Ansa il Procuratore capo di Udine, Antonio De Nicolo, in merito alle anticipazioni emerse nei giorni scorsi sull'esito delle perizie microbiologiche e chimiche sui campioni di mosto e vino raccolti nelle cantine dei produttori e delle sostanze ritrovate a casa dell'enologo nell'ambito dell'inchiesta sul Sauvignon. Le due perizie, svolte in incidente probatorio, saranno discusse domani in aula nel contraddittorio tra le parti.

«Sono intervenuto in passato - ha proseguito De Nicolo - per rassicurare l'opinione pubblica su due circostanze: la prima che le modificazioni del prodotto doc non erano pericolose per la salute, la seconda che l'oggetto dell'indagine era rivolto verso un numero limitato di aziende, per non creare sconcerto nei confronti di tutta la produzione regionale. Mi rendo conto ci sia un interesse a spostare la battaglia dalle aule giudiziarie alle sedi mediatiche ma non scendo su questo terreno». Le indagini proseguono e la Procura confida di chiuderle entro il termine dei sei mesi di durata delle indagini preliminari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento