rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Buttrio

Processo Danieli: rinvio a giudizio per il 18 gennaio 2016

Nel procedimento si contesta una presunta evasione fiscale di 281 milioni di euro

Rinviato al 18 gennaio - su richiesta della difesa, a cui si è associato anche il Procuratore aggiunto Raffaele Tito - il processo per l'ipotesi contestata dalla Procura di Udine di evasione e frode fiscale per un totale di circa 281 milioni di euro, con circa 80 milioni di euro di imposta evasa, nei confronti di sette indagati nell'ambito di una inchiesta sul conto del Gruppo Danieli di Buttrio.

Il procedimento, in materia economico-finanziaria, verte sulla fiscalità internazionale e sulla cosiddetta “esterovestizione societaria” in Paesi a fiscalità privilegiata e paradisi fiscali.

Il rinvio consentirà la riunificazione del procedimento con quello che dovrebbe aprirsi l'11 dicembre nei confronti di cinque amministratori lussemburghesi che, per la stessa vicenda, erano accusati della sola omessa dichiarazione. Sarà anche possibile, inoltre, studiare l'impatto di recenti novità normative sul caso, come quella che esclude la rilevanza penale dell'abuso del diritto o dell'elusione fiscale e quella pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale che riforma i reati fiscali e che potrebbe avere un effetto diretto sulle dichiarazioni fraudolente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Danieli: rinvio a giudizio per il 18 gennaio 2016

UdineToday è in caricamento