Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Processo "Danieli", l'ingegner Ruscio assolto da tutte le accuse mosse

Nessuna condanna per il professionista. L'unico capo d'imputazione che lo riguardava è stato dichiarato pienamente infondato

Enzo Ruscio, ingegnere coinvolto nel processo ai vertici della Danieli, è stato assolto dalle accuse mosse nei suoi confronti. L'unico dei capi di imputazione che riguardava anche il professionista, in concorso con Giampiero Benedetti e Alessandro Brussi, era il sesto, relativo a costi dedotti dalla società Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.a., ma ritenuti dall'accusa collegati a fatture per operazioni inesistenti. Ruscio è stato completamente assolto con la formula "perché il fatto non sussiste”, e quindi non condannato a un anno e 10 mesi con la condizionale come erroneamente indicato in precedenza in un nostro articolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo "Danieli", l'ingegner Ruscio assolto da tutte le accuse mosse

UdineToday è in caricamento