rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Prima casa, stretta sui contributi in Fvg

La Regione rivede il regolamento per la concessione del contributo regionale per l’acquisto e la ristrutturazione della prima casa

In Friuli Venezia Giulia, il contributo prima casa è una delle misure più richieste. Per soddisfare tutte le domande la Regione dovrebbe sborsare circa 70 milioni  di euro l’anno, ovvero circa 6 milioni al mese. Ora, per la concessione del contributo per l’acquisto e la ristrutturazione della prima casa, ci sono nuove regole.

Le novità

Prima di tutto l'importo erogabile per l’acquisto e la ristrutturazione dell'immobile si abbassa a 12 mila euro, prima era di 15 mila. Se si acquista solamente si arriva a 10 mila e 500 euro, mentre prima l'importo era di 13 mila euro. La ristrutturazione, invece, dà diritto ad una erogazione di 7 mila euro invece di 8 mila. Anche la superficie della casa finanziabile ha subito delle modifiche: saranno concessi 120 metri quadrati catastali per la nuova casa e 150 per gli immobili da ristrutturare. inoltre, aumenta da 10 a 15 anni il periodo che deve trascorrere per ottenere altri contributi prima casa e introduce il limite di spesa di 200 mila euro. L'acquirente dovrà anche accendere un mutuo bancario di durata decennale per la metà del costo dell’opera per ottenere gli aiuti. Oltre a fissare il limite di spesa massima consentito, il nuovo regolamento per la disciplina degli incentivi di edilizia agevolata, aumenta da 30 a 35 mila euro e da 20 a 21 mila euro l’importo minimo di spesa sostenuta dal beneficiario sotto il quale il diritto al contributo regionale non può essere riconosciuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima casa, stretta sui contributi in Fvg

UdineToday è in caricamento