menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronto l'atteso chiosco che ridarà vita al Parco Moretti

Giovedì 1° maggio aprirà ufficialmente il nuovo e tanto invocato punto ristoro nel più grande parco cittadino. Una struttura a basso impatto ambientale, con tavoli e sedie anche all'esterno nell'attigua piattaforma di cemento

Nuovi servizi e un punto di ristoro in grado di funzionare 365 giorni l’anno per fare del parco Moretti un “giardino” a misura di tutti, fruibile in ogni stagione dell'anno. Con questo obiettivo oggi l’amministrazione comunale ha presentato ufficialmente la nuova struttura che da giovedì 1° maggio fornirà un servizio bar continuativo all’interno dell’area verde di via Mentana. Il chiosco, realizzato dalla ditta Montedoro srl, che si è aggiudicata la concessione fino a dicembre 2016 a fronte di un canone complessivo di 6 mila euro, fornirà un servizio di ristoro con somministrazione di alimenti e bevande. Un nuovo servizio salutato con soddisfazione dal sindaco di Udine, Furio Honsell, che ha sottolineato come l’intenzione del Comune sia rendere il parco Moretti sempre più animato e ricco di servizi, grazie anche alla collaborazione della onlus “Udinese per la Vita”.

La struttura, situata nell’area centrale limitrofa alla zona ludica e sportiva del parco, può accogliere una trentina di persone all’interno, mentre all’esterno l’attigua piattaforma in cemento potrà ospitare sedie e tavolini per complessivi 50 posti. Si tratta di un edificio in legno e vetro di 10 metri per 10 a basso impatto ambientale, completamente smontabile e riciclabile a fine concessione grazie al fatto che la realizzazione non ha richiesto operazioni di scavo o altre attività di fondazione ad eccezione delle connessioni idriche, elettriche e fognarie. L’amministrazione comunale, per agevolare l'accesso alla piattaforma attigua al chiosco, ha realizzato una rampa in terra su ciascun lato del basamento (con l'eccezione della parte occupata dal chiosco). Tali percorsi sono stati poi allestiti a prato e in parte piantumati con arbusti diversi. Su due lati della piattaforma è stato inoltre realizzato un vialetto in ghiaia per facilitare l'accesso alla piattaforma anche a disabili e passeggini. Nelle prossime settimane, inoltre, sarà completata l’illuminazione pubblica a servizio dell’area.

Attorno al chiosco sarà delimitata prossimamente un’area di 500 metri quadrati lasciata a prato per attività ludiche e di intrattenimento, dove nel periodo estivo troverà posto un family acqua park all’aperto, mentre nelle stagioni fredde è previsto l’allestimento di tensostrutture per ospitare all’interno giochi e gonfiabili ed eventi vari. In base ai termini della concessione alla ditta Montedoro, spetterà, oltre all’erogazione del servizio di ristoro, anche la pulizia dei cestini del parco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento