Prende a schiaffi la ex in centro dopo averla tormentata per anni

Un uomo di origine colombiana è stato denunciato dal personale delle Volanti

Ha trovato la sua ex in centro mercoledì sera, l'ha insultata e presa a schiaffi, causandole ferite giudicate guaribili dai sanitari con 10 giorni di prognosi. Fortunatamente per lei passava in quel momento una Volante i cui agenti, accortisi di quanto stava accadendo, sono riusciti a bloccare l'uomo in fuga – un cittadino colombiano – e ad arrestarlo.

La storia

Dal 2017, anno in cui iniziò la sua relazione con una donna più giovane, aveva tenuto comportamenti minacciosi e violenti nei confronti della donna che, nel settembre 2019, aveva così deciso di interrompere il rapporto. L’uomo non aveva mai accettato questa decisione e aveva iniziato a molestarla, appostandosi fuori casa e presentandosi a ogni ora del giorno e della notte sotto le finestre, inducendola così a chiedere e ottenere l’ammonimento del questore. Nonostante questo provvedimento l’uomo aveva continuato a tempestare di messaggi la donna che, agli inizi del 2020, aveva deciso di riprendere la relazione, ma anche in questi mesi lui aveva manifestato aggressività fisica e verbale, pretendendo di controllarne la vita e le frequentazioni, esplodendo in scenate di gelosia e costringendola a dire stop alla relazione ad agosto.

Denuncia

L’uomo è stato denunciato per l'ipotesi di reato di atti persecutori e lesioni aggravate dalla pregressa relazione affettiva e per inosservanza del divieto di ritorno in Udine. Ieri, in sede di convalida dell’arresto, il gip ha disposto il divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi da lei frequentati, nonché di comunicazione con la stessa con qualsiasi mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

Torna su
UdineToday è in caricamento