menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio Paolo Diacono, riconoscimento a Santuz e a tre Ministeri stranieri

Il Convitto di Cividale si prepara alla settima edizione dell'evento dedicato a chi si è distinto per la promozione dell'educazione e la formazione dei giovani italiani e non. La premiazione il prossimo 23 maggio

Il Convitto Nazionale “Paolo Diacono” (CNPD) di Cividale del Friuli si prepara alla settima edizione del prestigioso Premio Paolo Diacono, che si terrà sabato 23 maggio alle ore 10.30 presso il Centro San Francesco, nell'omonima piazza, a Cividale del Friuli. Ad essere premiati, quest’anno, saranno tre Ministeri dell'Educazione internazionali e Giorgio Santuz.

Il Premio è un riconoscimento attribuito annualmente dal Convitto a personalità che, in ragione di un ruolo o di una funzione pubblica, rappresentano una testimonianza di alto valore per il sostegno dedicato all’educazione e alla formazione dei giovani italiani e stranieri attraverso iniziative di alto valore formativo, contribuendo a mantenere alto il prestigio nel panorama nazionale e internazionale del sistema educativo in cui il Convitto si inserisce per la sua progettualità.

In virtù della sua vocazione internazionale, il Convitto Nazionale ‘Paolo Diacono’ premierà, per la prima volta, tre Ministeri dell'Educazione stranieri con cui porta avanti significative attività di scambio. Inoltre, nel rispetto del radicamento sul territorio, un quarto riconoscimento, last but no least, verrà attribuito a Giorgio Santuz, in virtù del suo prestigioso percorso professionale iniziato come docente al Convitto Nazionale "Paolo Diacono", proseguito come Deputato, Ministro e Sottosegretario della prima Repubblica, e Presidente di innumerevoli Enti ed Istituzioni. Oltre a Santuz, i premiati 2015 saranno: il Ministero dell’Educazione dello Stato del Queensland (Australia); il Ministero dell’Educazione della Provincia di Cordoba (Argentina) e il Ministero dell'Educazione di Mosca (Russia).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento