I carabinieri di Forni Avoltri premiati per l'attenzione al territorio

L’amministrazione comunale di Forni Avoltri ha consegnato un attestato di stima e gratitudine per il lavoro svolto agli appuntati scelti Maurizio Zambelli Polin, Willi Puntel e Ugo Sartor

Gli appuntati scelti Maurizio Zambelli Polin, Willi Puntel e Ugo Sartor

L’amministrazione comunale di Forni Avoltri, nel corso di una cerimonia indetta in municipio martedì scorso, ha consegnato un attestato di stima e gratitudine per il lavoro svolto agli appuntati scelti Maurizio Zambelli Polin, Willi Puntel e Ugo Sartor in servizio presso la locale stazione dei Carabinieri da 25, 22 e 19 anni. Il sindaco Clara Vidale nel consegnare i riconoscimenti ha espresso “un doveroso grazie per il lodevole lavoro svolto in tutti questi anni con grande umanità, professionalità e disponibilità dimostrando grande attenzione al territorio e spirito di affiancamento al Centro operativo comunale”. La Vidale, con commozione, ha ricordato l’importanza dell’intervento del Comando locale dei carabinieri in occasione della tempesta Vaia. “Sono stati giorni molto drammatici in cui tutto il corpo dei carabinieri di Forni si è distinto per il lavoro di sorveglianza, il presidio del territorio e dell’ambiente ma anche per la preziosa e fondamentale collaborazione nel trasporto di persone che da un punto di vista sanitario avevano bisogno di raggiungere gli ospedali di Udine e Tolmezzo” ha dichiarato il sindaco stringendo la mano ad ognuno dei tre carabinieri. Davanti ai concittadini intervenuti alla cerimonia si è anche ricordato quanto il comando dei Carabinieri locali rappresenti un punto di riferimento importante per la comunità, “pur essendo un paese decentrato ci fanno sentire sicuri” ha aggiunto il sindaco a conclusione della cerimonia. All’incontro ufficiale era presente anche il Comandante della stazione dei Carabinieri di Forni Avoltri maresciallo Paolo Govetto, che ha dimostrato soddisfazione per il riconoscimento ricevuto dai suoi uomini. Nei giorni scorsi il Comando, a tutela dei cittadini, ha organizzato un incontro informativo rivolto agli anziani e alle fasce deboli, finalizzato alla prevenzione di situazioni spiacevoli e pericolose e per fornire consigli e strumenti necessari per affrontare con sicurezza e serenità ogni tipo di situazione potenzialmente critica. Particolare attenzione è stata dedicata alle minacce per i minori nell’utilizzo del web.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento