menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il premio 'Pro Majano' alla tiratrice Chiara Cainero

Il riconoscimento è assegnato ai simboli dell'eccellenza friulana nel mondo: cerimonia prevista nella sala consiliare in Comune

Il Festival di Majano entra nell’ultima settimana di programmazione di una favolosa 55° edizione. Fino al 16 agosto, quando lo spettacolo pirotecnico saluterà l’estate 2015, sono però ancora decine gli appuntamenti in programma.

A dare il via a quest’ultima cinque giorni uno degli eventi più importanti, quello dell’assegnazione del Premio Pro Majano, che ogni hanno viene conferito a un simbolo dell’eccellenza friulana nel mondo. Dopo Giorgio Di Centa nel 2013 e le Frecce Tricolori, l’anno scorso, quest’anno il prestigioso riconoscimento andrà alla sportiva, tiratrice italiana di tiro a volo Chiara Cainero.

La cerimonia di consegna si terrà domani, mercoledì 12 agosto alle 18.30, nella Sala Consiliare del Comune di Majano. Tante le motivazioni alla base della scelta, tra cui leggiamo: “Per il lustro e la notorietà che ha dato alla nostra terra in Italia e nel Mondo intero. Per la forza, la tenacia, lo sviluppo tecnico, la capacità interpretativa dimostrati per il raggiungimento di prestigiosi traguardi con la grinta e il temperamento, doti che rispecchiano le caratteristiche della gente friulana. Per l’umiltà e la semplicità, qualità personali che vanno oltre il campione e che anche diventando mamma ne fanno una donna di grande valore e un esempio per i giovani, gli sportivi e per la nostra gente”. Chiara Cainero, udinese, iniziò a sparare nel 1997, partecipando nel 1999 alla sua prima Coppa del Mondo; da qui in poi seguiranno anni di grandi trionfi e un palmares di assoluto livello che conta, solo individualmente, 1 oro olimpico (Pechino 2008), un argento e un bronzo ai campionati mondiali (Zagabria 2006 e Nicosia 2007) e tre ori agli europei (Maribor 2006, Granada 2007 e Suhl 2013).

Il lungo week end del Festival di Majano vedrà anche il terzo e ultimo appuntamento con le degustazioni guidate, nell’incontro di giovedì 13 agosto al Ristorante Dall’Asìn, dal titolo “"The Winner is... bollicine nascoste, alla ricerca del miglior metodo classico friulano". Da domani allo Spazio d’Arte Ciro di Pers sarà poi visitabile la mostra antologica dedicata al pittore e scultore friulano d’avanguardia friulano Darmo Brusini. I grandi concerti, i giochi e le attività per i più piccoli, le serate danzanti, le dimostrazioni sportive e un’offerta gastronomica di primo livello completano il calendario della cinque giorni, fino al grande show pirotecnico di domenica 16 agosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento