Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Noleggiava auto e furgoni all'Est senza restituirli, danno da oltre 100 mila euro

Un pregiudicato udinese classe 1968 rischia fino a 10 anni di carcere in Slovacchia

Il pregiudicato udinese classe 1968 N.M. è stato arrestato – su mandato di arresto europeo emesso dall'autorità giudiziaria della Repubblica di Slovacchia – lo scorso 10 maggio dai carabinieri del capoluogo friulano. Dovrà rispondere del reato di reato di appropriazione indebita e dell'aver causato un danno da 114.085 euro a una società di autonoleggi di Bratislava.

L'attività

In sostanza, nel periodo tra il 3 e 24 luglio 2011, nella capitale slovacca N.M. avrebbe preso a noleggio diverse autovetture senza mai restituirle all’avente diritto. In qualità di amministratore di una srl aveva stipulato contratti per prendere a nolo cinque autoveicoli (una Skoda Octavia 2.0 Kombi, un furgone VW Crafter, due furgoni Fiat Ducato e un furgone Iveco Daily 35C) senza mai restituirli.

Rischia 10 anni

Dell’arresto è stata data comunicazione al pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Udine, Giorgio Milillo. L'11 maggio la Corte d’Appello di Trieste ha convalidato l’arresto, applicando la misura cautelare della custodia in carcere, con fissazione dell’udienza per il 20 maggio per la decisione in ordine alla consegna alle autorità estere. L’attività d'indagine è stata coordinata dal Servizio di cooperazione internazionale di Polizia del Ministero dell’interno di Roma. La pena massima prevista dall codice penale slovacco per il reato di appropriazione indebita è di anni 10. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noleggiava auto e furgoni all'Est senza restituirli, danno da oltre 100 mila euro

UdineToday è in caricamento