Asili nido e precari, interviene l'assessore Basana: «Al più presto la firma del protocollo»

La replica della componente della Giunta dopo le richieste di Roberto Boezio della Fp Cgil

Raffaella Basana

Sulla questione della mancata stabilizzazione di sette precari negli asili nido cittadini sollevata da Roberto Boezio della Fp Cgil interviene l’assessore Basana: «Confermo il pieno sostegno, espresso da tempo in qualità di assessore all'educazione e condiviso dai colleghi di lista, alle richieste avanzate dalla Cgil. La stabilizzazione del personale educativo va a favore sia del buon funzionamento del servizio educativo di nido, che non deve prevedere esternalizzazioni, che dei progetti di vita degli educatori che dopo anni di precariato hanno maturato i requisiti per l'assunzione a tempo indeterminato. Per questi motivi, insieme ai colleghi di lista, auspico di giungere al più presto alla firma del protocollo relativo alle stabilizzazioni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Pizzerie eccellenti" in Italia, cinque le udinesi in classifica

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Boato a Pavia di Udine, mistero attorno al fenomeno

  • La tragedia: neonata muore poco dopo essere venuta al mondo

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

  • Si aggravano le condizioni di Gianpiero: "la malattia ha continuato il suo lavoro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento