Pranzo dell'amicizia 2018, una giornata di serenità per 140 persone

Al Ristorante Belvedere di Tricesimo si è tenuto il tradizionale “Pranzo dell’amicizia”, organizzato dalla Croce Rossa italiana in collaborazione con  il Servizio Sociale dei Comuni Uti del Torre, patrocinato dal Consiglio Regionale Fvg e dal Comune di Tricesimo.

L’evento è stato voluto e sostenuto fortemente da alcune aziende e associazioni locali. Alla festa hanno preso parte più di 140 persone. Ospiti d’onore gli anziani delle locali case di riposo, i ragazzi disabili del Csre, alcuni utenti del Centro di salute mentale e alcune persone provenienti dai comuni di Nimis, Tarcento, Attimis, Cassacco, Taipana, Lusevera e Tricesimo. Il pranzo è stato scandito da balli, da una fornitissima lotteria e da una ricca tombola.  Per i più piccoli è stato istituito un servizio di animazione da parte dei giovani della Cri con giochi, disegni, trucchi e palloncini.

«Una tradizione che si rinnova ogni Natale da 3 anni e che riesce sempre a far trascorrere una giornata di serenità e allegria in una grande famiglia, a chi non ha un tetto e vive per la strada o a coppie e famiglie con bambini che attraversano periodi di difficoltà» ha dichiarato Sergio Meinero, presidente della Cri di Udine

Il vice presidente Andrea Spinato ha invece sottolineato che «il “Pranzo dell’amicizia” ha anche un secondo obiettivo, quello di sensibilizzare l'opinione pubblica e soprattutto i giovani verso chi ha bisogno, per questo a servire ai tavoli e in cucina c’erano  ragazzi giovanissimi, direttori d’azienda, gente comune. In tutti loro maturano sentimenti di solidarietà e fratellanza verso il prossimo, e devo dire che ogni anno lo fanno molto volentieri».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’appuntamento erano presenti il sindaco di Tricesimo Giorgio Baiutti, il sindaco di Cassacco Ornella Baiutti, il sindaco di Nimis Gloria Bressani, il vice sindaco di Tarcento Luca Toso, alcuni assessori e consiglieri locali e  il presidente della Croce Rossa di Udine Sergio Meinero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento