Dopo l'operazione è il momento del recupero, Gianpiero è già in piedi

Gianpiero Saglimbene ha superato la lunga e delicata operazione e ora sta iniziando il post operatorio. A darne notizia è la moglie Barbara, negli States con lui

Continua il cammino di Gianpiero Saglimbene, il militare di stanza a Codroipo, verso la speranza della guarigione. Dopo la lunga operazione che si è svolta sabato scorso, ora per Gianpiero inizia una nuova fase: il recupero post operatorio. A dare notizia delle sue condizioni di salute, ancora una volta, è la moglie Barbara Rado attraverso i social. Questo il suo messaggio.

Da ieri che i medici hanno provato a far camminare e sedere Gianpiero, per accelerare il suo recupero post operatorio... L'intervento è stato importante e quindi continua a ricevere trasfusioni, gli è stato rimosso sondino naso gastrico e ossigeno... Si sono presentati alcuni problemi al battito cardiaco, ma dopo un esame é stato appurato che non è nulla di importante.
Gli sono stati riscontrati due trombi alle gambe, e gli hanno fatto un intervento per scongiurare il pericolo che arrivassero ai polmoni o al cervello..
Per il resto tutto procede al meglio, starà ancora però qualche altro giorno in terapia intensiva, sotto alto controllo, visto che l'intervento è stato molto importante ed esteso a più organi..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

  • Morto tra le fiamme di casa sua, si indaga per omicidio

Torna su
UdineToday è in caricamento