menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri di mountain bike messi in fuga da un poliziotto fuori servizio

Una coppia di malviventi è stata sorpresa a Lignano mentre provava a depredare una costosissima bicicletta

Colti con le mani nella marmellata grazie all'intraprendenza e al fiuto di un agente della Squadra volante di Udine. Il furto di una costosa bicicletta ad opera di due persone è stato sventato nella notte tra giovedì 9 e venerdì 10 agosto nel cortile interno di un condominio di via Monte Sabotino, a Lignano Sabbiadoro. Il tutto, grazie alla solerzia di un tutore dell'ordine, per puro caso di passaggio in quella zona della località balneare friulana. A rendere noto l'episodio, Anna Rosso sul Messaggero Veneto dell'edizione odierna. 

La dinamica

Il poliziotto, sebbene fuori servizio e senza il supporto dei suoi colleghi, avendo notato due individui scavalcare una recinzione, è intervenuto, palesandosi, appena notato che la coppia aveva iniziato a scassinare alcune catene messe a protezione di una preziosa mountaun bike ancorata ad una vettura (il suo valore si aggira intorno ai 4 mila euro). I due sono così scappati verso il retro della palazzina dove, appena scavalcato un altro muretto, hanno trovato le due biciclette che avevano lasciato proprio per la fuga. Purtroppo è risultato vano il successivo inseguimento tentato dall'agente che, nella fase del tallonamento, è comunque riuscito a memorizzare alcuni indizi che potrebbero tornare utili in caso di un loro riconoscimento. Fra questi un adesivo di un vecchio albergo del posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento