menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato per rapina in Austria arriva in Italia con la patente falsa

La Polizia di frontiera di Tarvisio, durante i controlli su un soggetto italiano estradato dall'Austria per scontare la pena nel nostro paese, ha scoperto la falsità del documento che l'uomo portava addosso

Estradato dall'Austria per scontare una pena di sette anni e mezzo per una rapina commessa oltre frontiera,  viene scoperto con patente falsa e denunciato.

E' accaduto al valico di Tarvisio dove il cittadino italiano C.A.R. di 29 anni, detenuto in Austria, è stato consegnato alla Polizia di frontiera del capoluogo della Valcanale, dopo aver chiesto di scontare la pena residua in Italia.

Durante la formalizzazione delle pratiche, però, C.A.R. ha consegnato agli agenti la patente di guida italiana,  risultata poi falsa. Così, al suo "curriculum" si è aggiunta anche questa denuncia.

E' stato poi condotto alle carceri di Tolmezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento