rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Tolmezzo

Rischia di nascere in autostrada, la polizia scorta la neo mamma in ospedale

I genitori hanno chiesto aiuto alla polstrada di Amaro, che ha così permesso che il piccolo Enea venisse alla luce al nosocomio di Tolmezzo

Le doglie che iniziano, la corsa da Pontebba verso l’ospedale - in A23 - e la sensazione - una volta arrivati al casello autostradale di Amaro - che l’evento della nascita si stia per verificare prima di arrivare a Tolmezzo. È così che una coppia ha deciso di chiedere aiuto alla Polstrada della località carnica, appostata in zona con una pattuglia.

Gli agenti, compresa immediatamente la situazione, hanno fatto da scorta alla futura mamma, permettendole così di raggiungere nel minor tempo possibile il reparto maternità del nosocomio e dare alla luce il piccolo Enea. L’episodio avviene a distanza di pochi giorni da una situazione simile, verificatasi a Ruda, con la nascita in piazza di una bambina.  In quell’occasione non è stato possibile raggiungere l’ospedale di Palmanova, verso il quale erano diretti i genitori, e così la piccola è nata nel centro del Friuli orientale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di nascere in autostrada, la polizia scorta la neo mamma in ospedale

UdineToday è in caricamento