rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Polizia stradale, troppi incidenti per distrazione o colpi di sonno

La scorsa settimana le pattuglie della Polstrada hanno proceduto al controllo di 257 autoveicoli ed elevate 216 violazioni che hanno portato al ritiro di 3 patenti e di 3 carte di circolazione.

Durante la scorsa settimana 7 sono stati gli incidenti stradali rilevati, di cui 5 in autostrada e 2 sulle altre strade, con un ferito coinvolto. 

Le irregolarità

In questo caso è accaduto nella mattinata di mercoledì 6 febbraio, quando il conducente di un tir ha perso il controllo del mezzo concludendo la sua corsa in un fossato dell’autostrada A4, lungo la carreggiata Trieste–Venezia. L’incidente, dalla dinamica abbastanza frequente, è attribuibile ad una distrazione o ad un colpo di sonno del camionista, che, per l’impatto della cabina contro il fondo del fossato, è stato catapultato all’esterno dell’abitacolo, riportando lesioni piuttosto serie. La Polizia Stradale di Palmanova, intervenuta per i rilievi, ha subito rilevato il mancato utilizzo della cintura di sicurezza, “bloccata” in posizione irregolare, metodo spesso adottato per far apparire corretto l’uso delle cinture, e che invece, come dimostrato dalla dinamica del caso, è stato la conseguenza delle lesioni patite dall’uomo, e avrebbe potuto portare a conseguenze ben più gravi se solo, come spesso accade in questi casi, il mezzo, prima di esaurire la sua corsa, lo avesse investito.

I controlli

Nella settimana le pattuglie della Polstrada hanno proceduto al controllo di 257 autoveicoli ed elevate 216 violazioni che hanno portato al ritiro di 3 patenti e di 3 carte di circolazione. Il totale dei punti detratti dalle patenti dei conducenti poco ligi al Codice della Strada ammonta a ben 302 punti-patente. Per settimana in corso sono stati predisposti servizi specifici per il controllo dell’uso dei telefonini e delle cinture di sicurezza, nonché per il controllo dei veicoli commerciali nelle aree di servizio autostradali. Durante il fine settimana i servizi mirati per evitare le cosiddette stragi sabato sera; le pattuglie della Polizia di Stato, quindi, sottoporranno i conducenti alle verifiche con le apparecchiature per il rilevamento della presenza di alcool nell’aria espirata o droghe nella saliva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia stradale, troppi incidenti per distrazione o colpi di sonno

UdineToday è in caricamento