Crescono i reati on line in Fvg, circa 1200 denunce nel 2018

Si registrano anche diversi casi di pedopornografia e di aggressione on line nei confronti dei minori

Cyberstalking, revenge porn, truffe romantiche, diffamazione, molestie, trattamento illecito di dati personali, sostituzione di persona sono alcuni dei reati commessi con mezzo informatico nella nostra regione. Numeri in aumento per il 2018 dove sono state trattate circa 1200 denunce riguardanti, oltre ai reati contro la persona, truffe online, frode informatiche, accessi abusivi al sistema informatico nonché altri reati connessi agli attacchi cibernetici alle aziende. 

Pedopornografia

Sono oltre 5 mila gli spazi virtuali monitorati nel 2019 dal Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni del Friuli Venezia Giulia per il contrasto alla pedo pornografia e ai reati di aggressione online, soprattutto contro i minori. Un’attività, quella della sezione di Udine, che ha portato all’emissione di ben 37 decreti di perquisizione a livello nazionale grazie ai quali è stato possibile trarre in arresto in flagranza di reato una persona e denunciarne ben 36 con le accuse di detenzione e condivisione di materiale pedopornografico. 
Nel corso dell'2019 ci sono stati alcuni casi di adescamento di minori online, con il deferimento all'autorità giudiziaria di 5 persone a Udine, 3 a Pordenone e 4 nella provincia di Trieste. In due casi i giovani sono stati contattati via whatsapp: i minori, entrambi classe 2006, avevano inviato filmati e foto personali a degli sconosciuti incontrati che successivamente li avevano minacciati per ottenere altro materiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri controlli

Per quanto riguarda le altre attività, sono stati effettuati 1.780 controlli ordinari in uffici postali, prevalentemente nei primi giorni del mese coincidenti con il pagamento delle pensioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Esce la bio di Taylor Mega: la recensione del libraio udinese ha più successo del libro

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Nuova apertura al Città Fiera: 2mila metri quadrati dedicati ai più giovani

  • Il piccolo Michael perde la vita a soli cinque anni

  • Un uragano terrorizza il mar Ionio, il suo nome è "Udine"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento