menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava hashish a studenti minorenni, arrestato

E' stato notato da un agente mentre era in mezzo ad un gruppo di giovani in attesa di salire sul bus

Personale della Questura di Udine ha tratto in arresto nella mattinata di ieri un cittadino afghano 24enne, titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria ma senza fissa dimora, colto in flagranza del reato di detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, destinata per lo più a minori.

La dinamica

Un agente, che si accingeva ad entrare in Questura poco prima delle 8, ha notato in piazzale XXVI luglio l’uomo in mezzo a un gruppo di studenti minorenni, in attesa di salire sul bus che li avrebbe condotti a scuola, cedere loro qualcosa. Il poliziotto ha così allertato la Sala Operativa. All’immediato sopraggiungere di una Volante il soggetto si è poi liberato di un involucro gettandolo in un cestino. Subito recuperato dagli operatori, si è rivelato essere un pezzo di hashish del peso di 20 grammi circa, con segni di sbriciolatura che lasciavano supporre fosse stato appena spezzato, e che l’altra parte fosse stata ceduta poco prima ai giovani studenti.

L’afghano è stato così tratto in arresto per il reato di detenzione illecita ai fini di spaccio di stupefacente, aggravata dal fatto di essere destinata a persone di età minore, ed associato alla locale casa circondariale. Lo stesso, con precedenti specifici, veniva poi munito di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Udine per tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento