menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensione alla "Cavarzerani", un richiedente asilo ha ingerito della candeggina

Il ragazzo è stato ricoverato in ospedale e le sue condizioni non preoccupano i sanitari. Una comprensione errata della vicenda ha però creato dei momenti tesi, e per farli terminare è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine

Momenti di tensione alla caserma “Cavarezerani” nel pomeriggio di oggi. Uno degli ospiti della struttura di accoglienza - per cause da chiarire - ha ingerito della candeggina. L’uomo è stato ricoverato in ospedale a Udine, e le sue condizioni - secondo quanto ci ha fatto sapere il personale della Croce Rossa - non destano affatto preoccupazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con gli altri richiedenti asilo si è creata però una situazione di tensione. In diversi, convinti che non gli venisse raccontata la verità sulle condizioni dell’uomo, hanno attivato un sit in di protesta. Per fare in modo che la situazione non degenerasse è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine, fra cui una decina di poliziotti della Squadra volante.

L'intervento delle forze di polizia ha evitato che potesse accadere il peggio. Grazie alla presenza degli uomini della Digos e di un mediatore, giunti poco dopo sul posto, ai richiedenti asilo è stato spiegato quanto accaduto. Compreso il fatto e appreso che il loro amico fosse fuori pericolo di vita il sit in è stato sospeso ed è ritornata la calma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Ultime di Oggi
  • Politica

    Fontanini continua a difendere il 'porta a porta': "Abbiamo dato una svolta"

  • Scuola

    Le scuole udinesi al top in Italia per l'amore per l'acqua

  • Politica

    Fedriga: "Non fossilizziamoci solo sul coprifuoco"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento