Arrestati 2 passeur: trasportavano in Italia 30 clandestini afghani

Controllato un furgone al casello di Amaro guidato da due campani. I profughi, tutti senza documenti, arrivavano direttamente dall'Ungheria

Due persone, di 45 e 26 anni entrambi residenti in provincia di Napoli, sono state fermate alla guida di un Ducato con targa italiana al casello autostradale di Amaro dai poliziotti del Commissariato di Tolmezzo nell'ambito di un controllo. Nel furgone, in arrivo dall'Ungheria, viaggiavano una trentina di cittadini afghani, tutti privi di documenti. Il mezzo è stato sequestrato mentre i due campani sono stati arrestati per favoreggiamento aggravato dell'immigrazione clandestina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

Torna su
UdineToday è in caricamento