Arrestati 2 passeur: trasportavano in Italia 30 clandestini afghani

Controllato un furgone al casello di Amaro guidato da due campani. I profughi, tutti senza documenti, arrivavano direttamente dall'Ungheria

Due persone, di 45 e 26 anni entrambi residenti in provincia di Napoli, sono state fermate alla guida di un Ducato con targa italiana al casello autostradale di Amaro dai poliziotti del Commissariato di Tolmezzo nell'ambito di un controllo. Nel furgone, in arrivo dall'Ungheria, viaggiavano una trentina di cittadini afghani, tutti privi di documenti. Il mezzo è stato sequestrato mentre i due campani sono stati arrestati per favoreggiamento aggravato dell'immigrazione clandestina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento