Tanzi (Pdl): “La pista ciclabile di via Zanon va cambiata”

Il Pdl cittadino propone un percorso da via Anton Lazzaro Moro fino a via Aquileia passando per il centro. "I parcheggi vanno tolti solo se c'è un'alternativa. La mobilità sostenibile va potenziata con criterio"

Una pista ciclabile che parte da via Anton Lazzaro Moro, passa per via Mazzini, via Palladio, via Mercatovecchio e via Vttorio Veneto e arriva fino in via Aquileia.
 
Questa la proposta del Pdl cittadino, dopo l'annuncio del Comune di togliere i parcheggi blu da via Zanon. “Sarebbe il percorso ideale – dice il vicecoordinatore vicario Vincenzo Tanzi – senza interruzioni e che collega due poli opposti della città, passando per il centro”. Tanzi chiede al Comune di riconoscere il proprio errore e di rimediare. “La pista di via Zanon – spiega – è un pericolo per gli automobilisti e i ciclisti, il Comune deve assumersi le proprie responsabilità, ammettere di aver sbagliato e realizzare un percorso più idoneo, che comporterebbe una nuova spesa per i cittadini e una perdita di tempo per gli uffici, costretti a ideare un nuovo progetto”.

Sul fronte parcheggi Tanzi non ha dubbi: “non possiamo continuare a togliere parcheggi, quando il progetto di piazza Primo Maggio stenta a decollare. E' una follia. Sono state tolte le auto da piazza XX Settembre, ora da via Zanon, ma è necessario offrire un'alternativa valida, prima di eliminare i parcheggi, aggravando ancora di più la situazione dei commercianti del centro”.

“La mobilità sostenibile va potenziata – conclude Tanzi – ma con criterio. Già il fatto che il Comune abbia bisogno di fare una verifica a distanza di un anno per capire com'è andata la pista ciclabile di via Zanon significa che c'è qualcosa che non funziona”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento