Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Maltempo: Lignano Sabbiadoro sommersa dalle piogge

In due giorni caduto un terzo delle precipitazioni medie di un intero anno. 250 gli interventi. Evacuato un edificio scolastico, chiuso un secondo. L'appello del sindaco Fanotto: «Seria criticità. In caso di ulteriore pioggia non utilizzate la macchina. State a casa»

Da poche ore la pioggia che si è abbattuta incessantemente su Lignano negli ultimi due-tre giorni sembra essersi fortunatamente arrestata. Più di cento uomini, fra volontari della Protezione Civile, polizia urbana, vigili del fuoco (presenti con 10 squadre) e personale comunale sono all'opera fra Pineta e Sabbiadoro per fronteggiare le situazioni più critiche, in particolar modo quelle che riguardano le persone. 250 gli interventi effettuati. Una decina di persone sono state estratte dalle auto rimaste bloccate in mezzo alle strade trasformate in fiumi. Tutte le idrovore messe a disposizione dalla Protezione Civile, dal Cafc e dal Consorzio di Bonifica Pianura Friulana sono in funzione per drenare l'acqua dalle cantine, dai garage e dalle strade. L situazione è costantemente monitorata dal Centro Operativo Comunale di Emergenza in contatto con la Prefettura di Udine e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

Mai così tanta pioggia

In totale sono caduti oggi, fra le sette e mezzogiorno, circa 100 millimetri di pioggia che vanno a sommarsi ai 250 millimetri raccolti ieri in 5 ore. Un quantitativo superiore ad un terzo delle precipitazioni complessive di un anno che chiaramente ha fatto collassare il sistema fognario che non riesce a raccogliere e confluire un quantitativo di acqua di tale portata. Conseguenti a questa causa gli allagamenti che hanno coinvolto il patrimonio pubblico e privato, con rilevanti danni per la comunità. 

Evacuati due edifici scolastici

Il sindaco oggi ha dato disposizioni per evacuare il nido d'Infanzia, coinvolto da numerose infiltrazioni all'interno dei suoi spazi. Stessa sorte è toccata ieri alla scuola materna, dichiarata inagibile con un'ordinanza firmata ieri.

Strade chiuse

Le strade interdette al traffico, perché soggette ad allagamenti, attualmente sono Corso dei Continenti, Corso dei Monsoni, viale degli Elisei, via Annia. L'azione delle idrovore e l'attenuazione delle precipitazioni sta contribuendo con il passare delle ore a migliorare la situazione.

L'appello del sindaco

«Stiamo valutando momento per momento la situazione, soprattutto quella legata ai campeggi che ospitano ancora migliaia di turisti – ha spiegato il primo cittadino della località balneare, Luca Fanotto - . Siamo in una fase di seria criticità che spero sia in rientro. Stiamo attendendo le nuove previsioni dell'Arpa per capire quando ricomincerà la perturbazione. Invito residenti e turisti a non utilizzare la macchina in caso di ulteriore pioggia. State a casa». 

Stagione finita

«Abbiamo ancora manifestazioni importanti calendarizzate per il fine di settembre – ha concluso Fanotto -, ma questa settimana di rovesci sta mettendo a dura prova il fine stagione, nonostante gli alberghi e i campeggi siano ancora pieni e ospitino migliaia di persone. Purtroppo nuove perturbazioni sono già previste per questo weekend, anche se domani dovrebbe tornare il sole».

VIDEO Strade allagate a Lignano Sabbiadoro

La situazione delle strade questa mattina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: Lignano Sabbiadoro sommersa dalle piogge

UdineToday è in caricamento