menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smog: da mercoledì 15 in vigore il piano contro gli sforamenti

Come ogni anno il Pac prevede, tra l’altro, la limitazione alla circolazione ai veicoli più vecchi e inquinanti dalle 16 alle 20 all’interno del ring cittadino e l’obbligo di contenere le temperature negli edifici

Il Comune di Udine di Udine informa che, come ogni anno, dal 15 ottobre entra in vigore il Piano di Azione Comunale per il contenimento dell’inquinamento atmosferico e la riduzione degli agenti inquinanti nell’aria. Il Pac, lo ricordiamo, entra in vigore ogni anno dal 15 ottobre al 31 marzo, con una sospensione, per i soli veicoli, dal 7 dicembre al 7 gennaio, proprio per non interferire con le festività natalizie e la corsa ai regali tipica degli ultimi giorni dell’anno.

Per quanto concerne la circolazione dei veicoli le limitazioni riguardano i soli mezzi più vecchi ed inquinanti, ovvero quelli a benzina euro 0 e 1, diesel 0, 1, 2 e 3 e ciclomotori e motoveicoli 0 e 1, e saranno attive dalle 16 alle 20 esclusivamente all’interno del ring cittadino e con l’esclusione, tra gli altri, dei residenti nell’area interessata al divieto.

Il Pac, infine, non riguarda solo la circolazione dei veicoli, ma anche degli accorgimenti da adottare per ridurre l’inquinamento provocato dal riscaldamento degli edifici, che dovranno mantenere all’interno una temperatura massima di 20 gradi. In caso di sforamento dei valori limite di Pm10 segnalati dall’Arpa, inoltre, le temperature dovranno essere abbassate di 2 gradi centigradi (arrivando quindi a 18), ad eccezione gli edifici in categoria B o superiore in base all’attestato di qualificazione energetica, nonché gli edifici adibiti ad ospedali, cliniche o case di cura, scuole ed abitazioni in cui risiedono persone affette da malattie croniche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento